Vasi in terracotta: i vantaggi per la coltivazione delle vostre piante

La terracotta è senza dubbio il miglior materiale utilizzato per la fabbricazione dei vasi per il giardinaggio. Al giorno d’oggi è sempre più frequentemente sostituita dalla plastica, per il costo decisamente meno elevato ma anche per la sua leggerezza e infrangibilità. Nonostante ciò  la terracotta resta comunque un materiale che ha dei vantaggi da non sottovalutare per chi vuole coltivare al meglio e prendersi cura delle sue piante.
La porosità è certamente la caratteristica più interessante di questo materiale. Questa proprietà ha due conseguenze notevoli per le vostre piante, facendo sì che parte dell’umidità del substrato evapora anche attraverso la parete del vaso, oltre che dalla superficie libera, quindi il vostro terreno si seccherà prima rispetto ad uno contenuto in un recipiente non poroso. In secondo luogo, quando un liquido evapora, assorbe parte del calore circostante. Perciò a parità di temperatura esterna, un terreno umido contenuto in un vaso di terracotta è più freddo rispetto ad uno contenuto in un materiale non poroso come la plastica.

È giusto fare qualche considerazione di ordine pratico. Sebbene la terracotta può essere costosa, fragile e pesante, può però apparire esteticamente migliore di altri materiali.

Articoli correlati

Nastri decorativi

Un nastro esprime il pensiero che si vuol esternare. Fondamentale...

Leggi tutto

L’eleganza dell’Amaryllis

Tra i Fiori di dicembre c’è l’Amaryllis, perfetto per creare...

Leggi tutto

Mare profumo di mare…

……”E così con il sole e le grandi esplosioni delle...

Leggi tutto